Carrello

    Marmolada e San Pellegrino

    Vie normali a 70 cime

    24,50

    Quando si parla di Marmolada si pensa sempre e solo alla vetta più alta delle Dolomiti e al suo ghiacciaio: invero non esiste un Monte Marmolada o una Cima Marmolada, ma per Marmolada si intende l’omonimo massiccio e l’intero gruppo montuoso.

    La Catena di Bocche è del tutto differente rispetto alle vicine cime dolomitiche su cui si affaccia, appartenendo a un potente affioramento di rocce magmatiche e porfidi quarziferi risultato di antichissime eruzioni vulcaniche.
    Tutta la zona offre numerose testimonianze storiche di grande interesse legate alla Grande Guerra del 1915-18: a distanza di cent’anni dalle cruente vicende della guerra rimangono ancora oggi innumerevoli resti che raccontano i difficili momenti di vita e di morte in zone che oggi appaiono come piccoli paradisi terrestri.

    Questa guida prende in considerazione le cime che occupano il versante orientale della Val di Fassa, ossia gran parte del Gruppo della Marmolada, e le cime della Catena di Bocche. Le salite riguardanti i gruppi montuosi del versante occidentale e della testata settentrionale (Sella, Sassolungo, Catinaccio e Làtemar) sono invece descritte nel volume 90 Cime in Val di Fiemme e Fassa. Le informazioni fornite riguardano le vie di salita a 70 cime montuose ma, se si considerano anche le informazioni aggiuntive che vengono fornite su altre 38 cime vicine a quelle principali ecco che il numero di vette coinvolte nel libro sale ad un totale di 108. Ad ogni vetta è dedicata una scheda con descrizione del percorso, tempi e dislivelli di salita e totali, difficoltà, attrezzatura necessaria o consigliata e quanto altro possa essere utile per documentarsi prima di effettuare la salita della cima. Tali informazioni sono state raccolte dagli autori che hanno salito tutte le cime presentate nel libro e grazie all’aiuto di appassionati amici e collaboratori che hanno fornito preziose fotografie per il completamento del lavoro.

    All’escursionista che intraprende i percorsi fra valli e cime del Gruppo della Marmolada e della Catena di Bocche si presentano dunque numerose possibilità per conoscere a fondo queste aree dolomitiche, affrontando dislivelli generalmente non eccessivi e su sentieri per lo più ben tracciati e segnalati.

    Questa guida ha l’intento di essere un ausilio per gli escursionisti che vogliano conoscere più a fondo i percorsi su queste montagne e un mezzo per mantenere viva la frequentazione di sentieri e cime in alcuni casi poco noti o quasi dimenticati. Un piccolo omaggio alla Regina Marmolada e alla sua corte di vette, in uno degli ambienti naturali più belli e ricchi di storia delle Dolomiti.

    Quantità
    Categoria:
    • Editore: Idea Montagna
    • Collana: Vie Normali
    • Argomento: Senza Categoria
    • Pagine: 288
    • Pubblicato il: 2016
    • ISBN: 978-88-97299-77-6
    Roberto Ciri

    Nato nel 1968 a Foligno (PG), vive in provincia di Brescia. Dopo aver conseguito la laurea in Astrofisica presso l’Università di Padova si è trasferito a Brescia dove svolge l’attività professionale di Guida Ambientale Escursionistica (AIGAE). La frequentazione dei corsi di roccia e di arrampicata sportiva con la Scuola di Alpinismo F. Piovan del CAI di Padova e la permanenza come ufficiale istruttore presso la Scuola Militare Alpina di Aosta, dove ha frequentato il 159° Corso AUC, hanno rappresentato l’inizio dell’attività alpinistica. La passione per la storia dell’alpinismo e i percorsi poco frequentati lo hanno portato a interessarsi alle vie normali delle cime, salendo fino a oggi centinaia di vette dell’arco alpino, dal Monte Bianco alle Dolomiti Friulane. Dal 2005 gestisce il sito web vienormali.it dedicato alle vie normali alle cime dell’arco alpino e dal 2012 il sito 3000dolomiti.it dedicato alle cime dolomitiche di oltre i 3000 m di altezza. Nel 2007 ha pubblicato con Nordpress Edizioni la sua prima guida Vie Normali delle Dolomiti – Marmolada su 102 cime nel gruppo della Marmolada e nel 2012 i primi libri 3000 delle Dolomiti e 111 Cime attorno a Cortina con Idea Montagna Editoria e Alpinismo, seguiti da altre guide delle collane “Via normali” e “Sentieri d’autore”. Dal 2014 è Socio Accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna). In qualità di Guida Ambientale Escursionistica, oltre a proporre escursioni e attività naturalistiche per adulti e bambini, si occupa di astrofotografia e divulgazione astronomica.

    titolocollanaanno
    3000 delle Dolomiti 4a ed.Vie normali2022
    Sentiero Italia CAI vol. 10Sentiero Italia CAI2022
    Prealpi Lombarde OccidentaliVie normali2022
    Prealpi Lombarde CentraliVie normali2022
    Escursioni a Madonna di Campiglio 2a ed.Sentieri d’autore2021
    Walks in Madonna di CampiglioSentieri d’autore2021
    Wanderungen in Madonna di CampiglioSentieri d’autore2021
    Escursioni ad anello nelle Dolomiti Occidentali 2a ed.Sentieri d’autore2020
    Cime attorno a CortinaVie normali2019
    Escursioni ad anello nelle Dolomiti OrientaliSentieri d’autore2019
    Via delle Bocchette and Ferratas of the Brenta DolomitesSentieri d’autore2019
    Bocchette-Weg und Klettersteige der BrentagruppeSentieri d’autore2019
    Escursioni tra Brenta e PaganellaSentieri d’autore2019
    Prealpi BrescianeVie normali2018
    Prealpi Gardesane OccidentaliVie normali2018
    Die 3000er der DolomitenVie normali2018
    Vie normali nelle Dolomiti di BrentaVie normali2017
    La Via delle Bocchette e le Ferrate del BrentaSentieri d’autore2016
    Dolomiti di Fiemme e FassaVie normali2016
    Marmolada e San PellegrinoVie normali2016
    Sandro Caldini
    Digital StillCamera

    Nato nel 1958 ad Arezzo, vive nei dintorni di Firenze. Docente di oboe in Conservatorio, ha effettuato centinaia di concerti in Europa, Asia, Sud e Nord America. Si è avvicinato al mondo della montagna relativamente tardi, prediligendo le Dolomiti ed effettuando centinaia di ascensioni dopo aver frequentato i corsi di roccia del CAI. Ha al suo attivo numerose collaborazioni e recensioni di carattere musicale in riviste italiane, inglesi, americane e tedesche. Nel recente passato ha allargato le sue collaborazioni anche con riviste e siti web alpinistico-escursionistici, quali Vienormali.it, nonché con Alpinismo Fiorentino (organo del CAI di Firenze) della cui redazione in passato ha fatto parte.

    titolocollanaanno
    Cime attorno a CortinaVie normali2019
    Dolomiti di Fiemme e FassaVie normali2016
    Marmolada e San PellegrinoVie normali2016

    Recensioni

    Ancora non ci sono recensioni.

    Recensisci per primo “Marmolada e San Pellegrino”

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.